frutta

Cocktail di Maria Antonietta

on

Ingredienti:

  • Tea verde
  • Timo al limone in foglie
  • Succo di uva
  • 1 fragola pestata
  • Sidro di mele

e52f3bfa4c60e9e8994b9ccf0241575c

scritta preparazione2

Mettere in un pentolino dell’acqua e prima che arrivi ad ebollizione metterci le bustine di tea verde. Prendere le foglie di timo, lavarle, e tritarle grossolanamente. Aggiungerle al tea verde e lasciar raffreddare il tutto. Nel frattempo prendere la fragola, lavarla, tagliarla a pezzi e metterla nello shaker. Prendere il pestello e schiacciare la fragola per farla diventare purea. Una volta fatto aggiungere il succo d’uva e un po’ di ghiaccio a cubetti. Shakerare il tutto per non più di cinquanta secondi. Per questo cocktail analcolico si utilizza generalmente la coppa Martini, o in sostituzione un classico calice da vino. Prendere lo shaker e versare il composto nel bicchiere senza far cadere i cubetti di ghiaccio, in caso utilizzare Strainer. Aggiungere il tè verde al timo. Mettere il sidro di mele nello shaker, così che i rimasugli del cocktail precedentemente shakerato vengano presi dal sidro per poi aggiungerli al cocktail analcolico. Una volta completato aggiungere altro sidro di mele nel bicchiere. Per decorazione utilizzare una fragola incisa e incastrata nel bicchiere, o un ombrellino da cocktail. Questo Cocktail Analcolico è adatto ai momenti di relax o per accompagnare la lettura di un buon libro francese.

Per saperne di più:

<<Pardon, Monsieur. Non l’ho fatto apposta>>.

Prima di essere ghigliottinata, queste sono state le ultime parole dette al boia. Pensate che proprio a questo boia aveva pestato il piede volutamente sul patibolo! La Regina Maria Antonietta è stata l’ultima vera Regina di Francia. È ricordata dal mondo come una donna frivola con manie di grandezza, che sperperava i soldi dello stato per ogni minimo capriccio. Ma non era così, era una donna sola e annoiata, che provò a intromettersi nella vita polita del marito
il Re Luigi XVI, e fu cacciata per essere lasciata nella reggia di Versailles con le sue dame da compagnia, i figli e i divertimenti, così, tenendola occupata, il Re non le fece mai mettere parola sulla politica francese.

Il cocktail analcolico dedicato alla Regina è semplice, ma con un gusto non adatto a tutti.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>