frutta

Frutto della passione

on

Ingredienti:

  • Succo di frutto della passione
  • Succo di mela
  • 35 ml di miele
  • Succo di pompelmo
  • 1 mela rossa
  • 2 frutti della passione

Passion-Fruit-Cocktail_PS_2

scritta preparazione2

Riempire una caraffa di ghiaccio a cubetti. Dopo aggiungerci il succo del frutto della passione ed il miele. Mescolare con un cucchiaio od un mestolo fino a che il miele non si sarà sciolto. Aggiungere il succo di mela ed il succo di pompelmo. Mettere in frigo. Mentre il cocktail analcolico è a riposare in frigo, prendere la mela e tagliarla in quattro, togliere il torsolo ed i semi e tagliarla a fettine sottili. Una volta fatto, mettete nella caraffa e girate, attenzione a non rompere le fette di mela. Rimettere in frigo e passare al frutto della passione. Tagliarlo in due e con un cucchiaino prendere la polpa al suo interno e metterla in una piccola ciotola con un po’ di succo di pompelmo. Mischiate il succo di pompelmo con il frutto della passione, quando la polpa sarà quasi del tutto mischiata al succo mettere tutto nella caraffa, mescolare e rimettere in frigo per cinque minuti. Una volta passati i cinque minuti, il cocktail analcolico è pronto da servire in tumbler alti con una cannuccia colorata.

Per saperne di più:

Questo passionfruit cocktail è un ossequio reale tropicale. Può essere privo di alcol, ma è molto inebriante, fresco e fruttato! Per quella autentica sensazione di relax con-i-piedi-nella-sabbia-dei-Caraibi, occorre, obbligatoriamente, oltre che al frutto della passione, condividere il cocktail analcolico con gli amici più cari. Il frutto della passione è una delle numerosissime specie del genere Passiflora, che ha dato nome alla famiglia delle Passifloracee. È nota sul mercato italiano con il nome portoghese di maracujá. Il frutto, più che per la polpa morbidissima e ricca di piccoli semi, è apprezzato per il profumo intenso e caratteristico, per cui viene utilizzato nella produzione di succhi, gelati e altri preparati per uso alimentare. A questo scopo la passiflora è oggi coltivata in diverse regioni tropicali e subtropicali di tutto il mondo. Esistono due varietà principali di maracujá: Passiflora edulis sims e Passiflora edulis var. flavicarpa, i cui frutti differiscono per dimensioni e per il colore della buccia, rispettivamente rossa o gialla.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>