frutta

Honey bee

on

Ingredienti:

  • Un mandarino
  • Miele
  • Acqua calda
  • Acqua Gassata
  • Succo di limone

scritta preparazione2

Sbucciare il mandarino con un coltello, cercando di non rompere la buccia, la quale verrà sistemata nell’acqua gassata. Mentre il mandarino aromatizza l’acqua gassata, prendiamo uno shaker e riempiamolo col ghiaccio. Una volta fatto prendere il miele e scioglierlo in un po’ di acqua calda. Una volta che il miele si sarà sciolto mettetelo nello shaker ed aggiungeteci il succo di limone. Mescolate energicamente per circa un trenta, quaranta secondi. Una volta che il drink vi sembra sufficientemente freddo, prendete un bicchiere, la coppa Martini è perfetta per questo cocktail analcolico, e versatelo dentro. Ora prendere la buccia di mandarino dall’acqua e strizzarla dentro la stessa acqua. Una volta fatto tagliate un cinque centimetri e fatela a striscioline. Prendete l’acqua gassata ed aggiungetela al cocktail analcolico. L’Honey Bee è pronto per essere gustato, ma manca la decorazione. Prendere la buccia di mandarino tagliata a fettine e immergerla nel cocktail analcolico, se volete guarnire ancor di più il bicchiere, prendete uno spicchio del mandarino, ed incidetelo da una parte, così da incastrarlo nel bicchiere. È ottimo dopo i pasti per digerire o durante le ore pomeridiane, dove un po’ di zuccheri faranno riprendere la giornata con un po’ di sprint.

Per saperne di più:

L’honey bee è un cocktail analcolico facile e veloce da preparare. È un cocktail molto dolce, poiché è fatto col miele, quindi non indicato a chi ha malattie legate agli zuccheri. È ottimo quando si hanno poche energie, o giramenti di testa, dove un po’ di zucchero può risolvere la situazione.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>