Cocktail

Mojito analcolico all’anguria

on

Ingredienti per 1 persona:

  • 50ml di succo di arancia (o di anguria, a vostro piacimento)
  • 1 fetta di anguria
  • 1 lime
  • Menta
  • 3 cucchiaini di zucchero di canna
  • Soda
  • Ghiaccio

moji2

scritta preparazione2

Tagliate la vostra fetta di anguria ed eliminate tutti i noccioli, infine tagliatela a pezzetti e passatela nel mixer; frullare fino a quando non avrete ottenuto una purea di frutta. Tagliate il lime e spremetelo (con uno spremiagrumi per facilitare il compito) e in seguito versate il liquido in un colino, così da eliminare eventuali residui di pellicine o noccioli. A quel punto versate il succo ottenuto in uno shacker e aggiungete poi 3 cucchiaini di zucchero di canna, aggiungete infine una fogliolina di menta e schiacchiate il tutto con un cucchiaio di legno, così da ‘lasciar sprigionare’ il gusto di menta. Aggiungete ora la vostra purea di anguria e il succo di aranca (o quello di anguria), mescolate il composto e poi aggiungete la soda. Ultimo punto: aggiungere il ghiaccio nel bicchiere e un rametto di menta, per rinfrescare e decorare il vostro drink.
A questo punto il vostro Mojito analcolico all’anguria è quasi pronto. Quasi perchè non potete certo servirlo in un semplice e sciapo bicchiere, dovete decorarlo e stupire i vostri ospiti con un drink davvero eccezionale. Quindi, a questo punto, potreste puntare sul bordo del vostro bicchiere una o mezza fettina di lime (sostituibile con una fetta di limone o arancia, a vostro piacimento) e magari inserire all’interno una bella cannuccia lunga e colorata. Se poi avete voglia di strafare, potete servire ai vostri ospiti anche qualche sfizioso stuzzichino! In questo caso sarebbe opportuno puntare su qualcosa di salato come patatine, noccioline, pistacchi oppure gustosi nachos.

Per saperne di più:

Il Mojito analcolico all’anguria è un drink estivo dal sapore fruttato, che lascerà sul vostro palato un mix di sapori che vi farà rimpiangere di non averlo mai provato prima. E’ un cocktail colorato e profumato che richiama appieno il vero sapore dell’estate, una stagione caratterizzata perlopiù da un frutto: esattamente l’anguria. La sua preparazione non è affatto complicata, anche se alcuni punti come l’eliminazione dei noccioli dall’anguria potrebbero certamente rivelarsi un tantino fastidiosi, ma l’impegno varrà certamente il risultato.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>